Tipicamente utilizzo la tecnologia di virtualizzazione, l’amministrazione remota e tutta una serie di tecnologie correlate, ma Synergy è stato in grado di impressionarmi. Ed in questi giorni, trovare qualcosa che mi impressioni, è decisamente raro 🙂

Se siete famigliari con il concetto di doppio monitor, dovreste sapere di quanto questo setup aumenti la produttività: uno schermo più grande vuol dire più applicazioni aperte allo stesso tempo, nessuna perdita di tempo a cercare applicazioni perse sulla barra di avvio, ecc…

Synergy è un programmino client/server, multi piattaforma ed open source: permette di condividere una tastiera ed un mouse tra diversi computer (Mac, Windows, Linux/Unix) tramite la rete (TCP/IP).

In sostanza, usando Synergy è come avere un sistema multi monitor tradizionale ma con diversi sistemi operativi dietro ogni monitor. Basta scrivanie piene di mouse e tastiere, con Synergy una tastiera ed un mouse saranno sufficienti per controllare tutti i vostri personal! (senza dover spendere un quattrino con “stupidi” switch KVM).
Oltre a questo, Synergy permette di condividere anche la clipboard!

Il programma di installazione su Windows contiene il client, il server e l’interfaccia grafica di configurazione. Mentre la versione per OSX e Linux/Unix contiene solo il client ed il server, due eseguibili da terminale (nulla di estremamente complicato, ma bisogna aprire e lavorare con “quelle finestre nere”… 🙂 )

In aiuto degli utenti spaventati dal terminale, arrivano Quicksynergy per Linux ed OSX (se il Mac è Tiger) o SynergyKM per OSX (che funziona con Leopard).

Nota: sia Quicksynergy che SynergyKM per OSX contengono già tutto quello che serve per installare ed usare Synergy (non è quindi necessario installare altro).

Per il resto, configurare Synergy è decisamente semplice: l’unica accortezza è di installare e far partire prima il “server” (il pc che ha fisicamente attaccate la tastiera ed il mouse) e poi connettersi con i client.

Qui di seguito alcuni screen shot:

QuickSynergyOSX

QuickSynergyLinux

SynergyKM


0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *